donazione rendel simonti

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/21
rendel_.jpg

 

 

L’arte dei bambini - educazione artistica

Ho insegnato per cinque anni in Germania e dieci anni in Italia.  A Firenze, nel 1981, accettai un

incarico da parte del Comune di Firenze per aprire un laboratorio di didattica artistica in una scuola elementare del centro storico. Riuscì per una felicissima combinazione  di trasformare il mio ricompenso in un budget forfettario, anno dopo anno, da investire in materiale e mezzi di lavoro per gli alunni. Compreso l’impegno materiale e ideale per mostre e pubblicazioni quando occorrevano, e fu una formula vincente per tutti.

 

I bambini dipingono i miei quadri

I bambini si lasciano ammaliare, sedurre, provocare. Creano immagini, vere e proprie icone, perché conoscono la loro forza, riconoscono il potere dell’immagine. Per DONNE AD ARTE dal mio archivio ho scelto tre titoli (fascicolati a posteriori) che riflettono, in maniera rappresentativa, temi di attualità concreta (“La guerra nel Golfo” 1990/91), di sfoghi e sentimenti individuali (“Il lago delle lacrime” 1991/92), di parafrasi visive in analogia alla parola. (“Omaggio ai fratelli Grimm” 1991/92)

 

 

Blocco Notes / Notizblock (Libro d’artista a cura di Rendel Simonti, Firenze 1998)

Amo i contatti e le collaborazioni con altri artiste e artisti, e così, negli anni 1990, che corrispondono al grande e rinnovato fermento culturale e politico del movimento femminista – la cosiddetta terza ondata – invitai le amiche artiste a un lavoro collettivo, a distanza, col fine di produrre un grande e magnifico libro: uno spassoso progetto/gioco sulla falsa riga del salottiero francese “Le cadavre exquis” del 1925, che, a notevole differenza del nostro “Blocco Notes”, vedeva impegnati i salotti parigini prevalentemente maschili, da ricordare Frida Kahlo come rara eccezione.

 

Il libro Blocco Notes / Notizblock è composto di 80 carte di 20 artiste italiane e tedesche, è stato esposto nel 1998 accompagnato da un catalogo in autoedizione limitata.

 

 

Libri d’artista Rendel Simonti autografi

[…] In fondo è prettamente autobiografica la mia ricerca artistica che ripercorre stagioni di vita, amori, passioni, trasgressioni e, fatto importante, dominate da un rapporto di ammirazione nonché di venerazione o quasi, per i grandi personaggi del passato e del presente. In un bel testo del 2001 a proposito, e in occasione di una presentazione di libri d’artista, Eugenio Miccini scrive:

 

“… Singolare temperamento, questo di Rendel, che potrei definire esteticamente assai reattivo, nel senso che la sua conoscenza e la sua pratica dell’arte e della cultura è attiva: sceglie i suoi personaggi (artisti, musicisti, scienziati), starei per dire gli orizzonti in cui essi operano e vi si colloca con la distanza del testimone: Nam June Paik, Yves Klein, Leonardo da Vinci, Richard Wagner, Tommaso Campanella, Fosco Maraini…”

 

Tra i libri selezionati per DONNE AD ARTE si trovano in ordine cronologico di pubblicazione IL LONFO (1999) omaggiando la poetica del giramondo artista Fosco Maraini; le pagine d’artista DESIDERIO (2001) provocando la follia di un connubio Yves Klein - Rendel Simonti; l’affascinante ricerca di una storia incredibile e drammatica dell’antica Grecia ritrattando cinquanta ragazze e cinquanta ragazzi nei due volumi (dittico) 50 FIGLIE e 50 FIGLI (2008/2012). Infine, con una strizzatina d’occhio, per DONNE AD ARTE le pagine di NEPENTHES (2018) dedicate alla donna più bella del mondo (antico) nonché sapiente maga – Elena di Troia.

 

 

Firenze, 14 dicembre 2020

 

 

                                                                                                                                                                                  Rendel Simonti

ph 2014, Gunter Lorenz

FullSizeRender.jpg
332e98d8-1450-4566-b6f4-a3d4476c16b9_edi